The Yellow - Brit Pop allo stato puro



Nel panorama musicale odierno sono tanti gli artisti che tentano di scalare le classifiche di gradimento personali del fruitore medio, bombardando la rete, libera e gratuita, di canzoni dei generi più disparati. I social network e You Tube sono pieni di pagine personali di sedicenti cantanti o gruppi che credono di essere la risposta odierna agl’idoli del passato o, cosa ancora più difficile, originali idoli del futuro. Ma mettere un proprio pezzo su You Tube non equivale ad essere un musicista o a fare buona musica. Anzi, la maggior parte delle volte il rapporto qualità/quantità è inversamente proporzionale.

Da qualche tempo però circolano in rete i brani di un gruppo nuovo, che sembra aver fatto della qualità sonora il proprio bigliettino da visita. Certo, sono giovani e sotto alcuni aspetti ancora acerbi, ma sono bravi e hanno deciso di puntare tutto sulla musica per dimostrare al mondo quanto valgono: sto parlando degli Yellow.
Non sono molte le informazioni disponibili su questo collettivo musicale di matrice brit pop: per ora si sa solo che sono di origine inglese e che vivono in Italia, che spesso lasciano il continente per tornare in Gran Bretagna ma che rimangono sempre molto legati al Bel Paese dove probabilmente sono cresciuti.
La loro musica vale più di mille parole ed è solo lì che è possibile farsi un’idea dell’identità di questo promettente progetto: sonorità tipicamente british, riff elettrici che non rinunciano ad un gusto pop più soft ed elegante, voce e chitarra che si fondono in una mistura alchemica che colpisce dritto al cuore. E non lasciatevi ingannare dal nome solare e leggero: gli Yellow rievocano con le loro musiche e i loro testi la più ampia gamma di emozioni, passando dalle allegre sonorità estive di “Summer Stars” alla rabbia rock di  “Thousand Light” per arrivare alle dolci e malinconiche “Autumn Leaves” e “Musico of the Rain”. Quest’ultimo è il pezzo che personalmente ho apprezzato di più, dal taglio intimista e melanconico.
In attesa di nuovi brani che possano dare un’idea più vasta e varia del loro modo di fare musica, ascoltiamo quel che ci offre You Tube su questo gruppo di cui sentiremo sicuramente parlare ancora. Il resto sono solo chiacchiere al vento.

Il singolo:

Altri brani:

Canale su You Tube:

Pagina ufficile su Facebook:
Yellow

 

Commenti

Post più popolari