Halloween? I migliori film sulla Notte delle Streghe

 
Doppio appuntamento di Halloween qui su Combinazione Casuale. Appuntamento serale, il momento in cui la notte delle streghe prende forma. Uscirete, voi? Andrete a qualche veglione in maschera. Se è così buon divertimento, ma se pensate di passare la serata in compagnia di qualche amico a vedere film per festeggiare in maniere "casalinga", ecco che il vostro blogger di fiducia ve ne consiglia qualcuno. Perchè Halloween non è Halloween senza qualche buon film da gustare sul divano. 

Ovviamente non voglio proporvi una Top 7 di film horror che adoro ma una Top 7 di film su Halloween, adatti non solo a una serata da paura ma a "questa" serata in particolare. Quindi mettetevi comodi e partiamo:

7) Halloween Killer (Satan's Little Helper, USA, 2004) - Halloween è sempre stata la festa preferita di Douglas Whooly, ma quest’anno andrà ancora meglio. Douglas si vestirà come il protagonista del suo videogioco preferito: Satan’s Little Helper, il piccolo aiutante del Diavolo. Peccato però che tutto ciò che accadra non sarà affatto un gioco. 
Film atipico, realizzato con niente, a tratti sperimentale, non compare mai in nessuna classifica, non viene mai preso sul serio, ridicolizzato e svilito dallo spettatore medio. Eppure è un'opera originale, di una cattivera incredibile tale da dover essere metabolizzata attraverso la parodia. Passaggi da livelli narrativi differenti, fondersi di finzione e realtà, divertente, violento, grottesco. Ma soprattutto politicamente scorretto fino al midollo. Il tutto sorretto dalle spalle (e dalla mimica) talentuose di Stephen Graham.

6) Morte a 33 Giri (Trick or Treat, USA, 1986) - Durante un incendio muore Sammi Curr, un divo del rock americano. Eddie, che nutre un vero e proprio culto per il cantante defunto, riceve da un suo amico, direttore di una radio privata, la matrice dell'ultimo disco inciso dalla rockstar che andrà in onda la notte di Halloween. Eddie lo porta a casa lo fa girare lentamente al contrario e scopre che il nastro nasconde un messaggio che Sammi gli ha lasciato. Per il ragazzo comincia una serie di avventure allucinanti. 
Horror sottovalutato ma assolutamente originale, Morte a 33 Giri è un atipico film ambientato nel periodo di Halloween, che gioca con il preconcetto di musica rock/musica del diavolo. Lo stile (e la tematica) anni '80 è evidente, l'estetica è inconfondibilmente di quegli anni e forse questo, agli occhi dello spettatore moderno, può dare fastidio. Ma si tratta di un cult che ha fatto storia, divertnete e godibilissimo, a metà strada tra il film di possessione (Christine - La macchina Infernale ma anche La Bambola Assassina) e uno school horror, con una colonna sonora da brividi.

5) La Notte dei Demoni (Night of the demons, USA, 1988) -  Film fondamentalmente anni '80. Ci sono tutti gli ingredienti del genere e del periodo: corpi nudi o poco vestiti, grosse e grasse note di ironia, splatter e gore. La trama è delle più comuni: un gruppo di ragazzi si riunisce per festeggiare Halloween in una casa abbandonata. I festeggiamenti però si trasformeranno in un massacro. Tra il genere delle case possedute a quello zombie, tra Raimi e Romero passando per Venerdì 13, La Notte dei Demoni è un b-movie citazionista realizzato con 2 lire e un gusto del macabro non idifferente. Per la serie "quando sapevano fare i film horror", un film tutto azione da gustare facendosi una risata tra uno spavento e l'altro. Con un finale d'antologia.

4) La Vendetta di Halloween (Trick'r Treat, USA - Canada, 2008) - Film a episodi erroneamente associato a opere come Creepshow, è un film di Halloween su Halloween. Superficialmentente un horror ispirato per gusto e stile al cinema anni '70/'80, in realtà è un piccolo cult autoironico e autocritico, che quasi parodiando un genere intero lo analizza e ne mette in luce limiti e pregi. Non ci si spaventa ma la narrazione ad incastro è avvincente e il sorriso ci scappa sempre quando l'horror più cupo decide di lasciare posto all'intrattenimento spensierato. Perchè Trick'r Treat è un misto di crudeltà e risata in salsa pop (basta vedere i titoli di testa per rendersene conto), da non perdere. Film così sono più unici che rari, ai giorni nostri.

3) Nightmare Before Christmas (USA, 1983) - Jack Skeletron, il sovrano della città di Halloween, vuole riprodurre la magia della città di Natale, naturalmente a modo suo, e per fare ciò rapisce proprio Babbo Natale, mettendo in pericolo il naturale equilibrio fra le festività. Riuscirà Sally, con il suo amore, a far ritornare Jack sui propri passi ed evitare così questo disastro?
Forse molti se ne dimenticano ma Halloween è, a modo suo, una festa per e di bambini. Il travestirsi, giocare brutti tiri e chiedere dolcetti girando per il vicinato coinvolge molti bambini americani e non solo. Perchè allora non pensare anche ai più piccoli sul comodo divano di casa propria? Sì, perchè il film d'animazione in stop motion Halloween Before Christmas, di Henry Selick (ma dietro c'è lo zampino del produttore Tim Burton) parla di Halloween e fa scontrare questa festività pagana con un'altra tradizionale festa, pagana anche questa ma assorbita dalla cultura cristiana: il Natale. E lo fa con un gusto per il macabro, per il dark e per l'horror che sarà facilmente assimilabile dai più giovani e soddisferà i più grandi. Le musiche e le fluide animazioni fanno il resto. E poi ammettiamolo: non è facile per un solo film diventare cult per due festività diverse. Non è per nulla facile.

2) La Casa dei 1000 Corpi (House of 1000 Corpes, USA, 2003) - Durante una tempesta la vigilia di Halloween, una coppia di giovani coppie si ritrova con l'auto in panne. I ragazzi saranno così costretti a chiedere aiuto ad una bella ma strana autostoppista e alla sua famiglia.  
Un film inaspettato, citazionista come pochi ma caratterizzato da uno stile a metà strada tra il videoclip e l'horror anni '80. Il Cantante Rob Zombie, alla sua prima e sofferta prova, colpisce il bersaglio nonostante alcune sbavature. I richiami sono molteplici e la svolta satanica, per quanto forzata, è di sicuro impatto. Qui la notte di Halloween è solo un pretesto ma La Casa dei 1000 Corpi, grazie ai molteplici riferimenti (Non Aprite Quella Porta su tutti) ad altri film horror è imperdibile per una vigilia della Notte di Ognisanti che si rispetti.

1) Halloween - La notte delle streghe (Halloween, USA, 1974) - C'è ancora qualcosa da dover aggiungere? No, perchè i capolavori devono parlare attraverso se stessi e io ho già esagerato recensendo il film di Halloween per eccellenza qui, un anno fa. Allora forse il discorso dovrebbe essere aperto a tutta la saga, compreso quell'obrobrio di remake recensito da me proprio un post fa. Se volete saperne qualcosa in più vi consiglio di leggere lo speciale di Halloween scritto da mia madre, una persona che ne capisce davvero tanto, e di fare un viaggetto qui.

Menzione d'onore spetta a un film che non può rientrare direttamente in questa classifica perchè i fatti narrati trovano il loro fulcro in quella che viene definita La Notte del Diavolo, la vigilia di Halloween. Sto parlando de Il Corvo (The Crow, USA, 1994). Estetica goticheggiante, atmosfere cupe e violente bagnate di pioggia e lacrime, sono solo un paio dei marchi di fabbrica di questa favola dark sporca di sangue. Storia di un amore che non può finire, di vendetta e romanticismo, Il Corvo ha incantato, commosso e spaventato milioni di spettatori divenendo alla fine un cult generazionale ( io ne ho già parlato qui un po' di tempo fa). 
Sullo stesso piano potremmo mettere Donnie Darko, altro cult esploso a qualche anno di distanza dalla sua uscita americana (2001) grazie al tam tam dei fan sulla rete. 




Commenti

  1. I primi tre sono supercult totali.
    Mitico anche Morte a 33 giri, con Gene Simmons dei Kiss! ;)

    RispondiElimina
  2. bellissima questa lista,non concordo solo sul corvo che oggi come oggi nun me piace più,per il resto.
    Il primo film halloween killer è di jeff lieberman?Ti consiglio di cercare il film:i carnivori venuti dalla savana,che è suo..wow!
    Comunque ho salvato i tuoi consigli:avanti mulo alla riscossa!

    RispondiElimina
  3. ammetto di aver visto solo Nightmare Before Christmas... e l'ho adorato!! per stasera mi aspetta una maratona di Scary Movie... Halloween all'insegna dell'idiozia più pura :D
    un abbraccio

    RispondiElimina
  4. @MrJamesFord: è vero, mi sono dimenticato di dire che c'è Gene Simmons nel film. Comunque cult immancabili!

    RispondiElimina
  5. @Babordo: fammi sapere poi cosa ne pensi, sono curioso ;)

    RispondiElimina
  6. @ellie: se ti piace l'horror ti consiglio di dare uno sguardo, anche se Halloween lo consiglio a prescindere perchè è un gran capolavoro. Grazie del tuo commento.

    RispondiElimina
  7. Penso tu abbia scritto tante di quelle cialtronate che, anche se dovessi andare su altri siti di recensioni filmografiche a vita, le avrei già sentite tutte. Cambia mestiere, tu come tua madre e tanti altri che vi dilettate nel cialtronare pubblicamente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pubblico questo commento perché trovo fantastico quando persone in forma anonima scrivono di queste cose, senza spiegare perché e percome, affermano che io e altri dovremmo cambiare mestiere (mestiere? mi pagano? e io non me non sono mai accorto?) e non capiscono neanche che i gusti personali, quando sono motivati, sono leciti come quelli di tutti. Ma sì sa, internet di troll ne è pieno!

      Elimina

Posta un commento

... e tu, cosa ne pensi?

Post più popolari