Top 5: le più belle pubblicità d'autore


Qual è la cosa più fastidiosa per uno spettatore che guarda un film in televisione? Per me è la pubblicità. Anzi, no, non è la pubblicità in se ad essere fastidiosa ma la brutta pubblicità messa lì ogni venti minuti, che interrompe la scena clou di un film e ti investe con quattro minuti di trash e stupidità. 
Però poi uno pensa alle pubblicità vere, quelle belle, quelle che sono veri e propri cortometraggi e si chiede come sia possibile che qualcosa di tanto fastidioso possa diventare qualcosa di così bello. 
Ora, sono in tanti i registi che prima di approdare al cinema si sono dedicati al mondo degli spot pubblicitari. Capita però che, certe volte, le cose vadano al contrario e che registi importanti approdino sul piccolo schermo coinvolti in operazioni di marketing di altissimo livello. Molti pensano che si tratti di una tendenza recente ma non è così: è dagli anni '80 che grandi registi (anche italiani) si sono dedicati a queste attività. Qualche esempio? Federico Fellini, Sergio Leone, Woody Allen. Di certo non i primi arrivati. 
Più recente invece è il fenomeno di attori che si prestano agli spot promozionali, ma questo è un altro discorso che forse affronterò un'altra volta. 

Oggi invece è il giorno di Classificando, in versione ridotta e dedicato ai migliori spot televisivi (migliori per me, ovvio). Ecco quindi una Top 5 sull'argomento:

5) Apple - 1984

Quando il Mac della Apple uscì nell'ormai lontano 1984 fu un a specie di rivoluzione. Oggi forse sottovalutiamo il fattore novità, ma davvero il mondo dei personal computer (e la loro concezione) cambiò radicalmente. Per questo la Apple decise di ricorrere ad una forma di marketing che poi divenne leggendaria. per lo spot che presentava il Mac fu deciso di concentrarsi sul concetto di rottura. Era il 1984 e alla direzione venne chiamato Ridley Scott che poi girò questo video distopico ispirato al capolavoro di George Orwell:


4) Absolut Vodka - Hey Stranger

Nel 2007 invece il mitico Sam Raimi fu chiamato a dirigere uno spot per la Absolut Vodka. Però più che uno spot tivù si tratta di un vero e proprio fake trailer dall'ispirazione western:


3) Prada - Prada Candy L'Eau

Ben due registi per lo spot al terzo posto di questa classifica: Was Anderson e Roman Coppola. L'azienda è Prada e il prodotto il Candy L'Eau. Il video è un piccolo corto ed è simpaticissimo:


2) Chanel N° 5 - Eau de Premiere

Baz Luhrmann è un regista che non mi piace per nulla (nemmeno il suo film più osannato, Moulin Rouge!) ma sinceramente in questo spot per la Chanel secondo me è incredibile. Una botta emozionale e romantica non da poco con Nicole Kidman:


1) Dior - Lady Blue Shanghai

Sapete tutti che David Lynch è il mio regista preferito. Sapete benissimo che è il nume tutelare di questo blog. Però David Lynch è anche uno dei più prolifici registi di pubblicità. Alcune sono facilmente riconducibili a lui, altre un po' meno ma il livello è sempre altissimo e a me piacciono tutte. Per dimostrarvelo vi propongo al primo posto di questa classifica l'ennesima pubblicità girata per Dior: Lady Blue Shanghai con Marion Cotillard. Si tratta di un vero e proprio cortometraggio di 15 minuti:



Commenti

  1. Ahahah conosco solo quello di Prada e di Chanel, gli altri li ho scoperti oggi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Contento di averti fatto scoprire una cosa nuova ;)

      Elimina
  2. Evabbe'...
    Uno SPOT di QUINDICIMINUTI. -_-
    Giusto il tuo coso,li, poteva trafficarselo infarcendolo per giunta di Inguardabile Cotillard.

    O tempora O more S

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, ma sono tre corti promozionali, uno dei quali girato da Lynch. Quindi non solo lui. Che poi il tuo parere non lo considero nemmeno visto che trovi inguardabile la Cotillard (che ha proprio il pregio di essere guardabilissima :D )

      Elimina

Posta un commento

... e tu, cosa ne pensi?

Post più popolari