American Horror Story Coven 01 - Bitchcraft


Questo 9 Ottobre, sulla rete televisiva FX, è stata trasmetta la prima puntata della nuova stagione della serie American Horror Story. Ora, eravamo in tanti ad aspettare che ricominciasse la serie horror più di successo degli ultimi anni, tanti e tutti con la bava alla bocca dopo aver visto il trailer e le prime immagini rubate dal set. Così, se la prima stagione aveva convinto a metà e la seconda aveva convinto quasi del tutto, grandi aspettative erano sorte rispetto alla terza parecchie settimane prima della messa in onda: American Horror Story Coven. Con un hype così alto, il primo episodio avrebbe potuto fare una strage sia nel bene che nel male. In un certo senso così è stato, perché Bitchcraft ha tenuto incollati davanti al teleschermo la bellezza di 5 milioni e mezzo di spettatori americani.

American Horror Story Coven, si sapeva già, sarà una stagione incentrata su streghe, magia e teen drama. Questo inizio di stagione sembrerebbe confermare tutto quanto: il regista Alfonso Gomez-Rejon e i soliti Ryan Murphy & Brad Falchuk partono subito in quarta mettendo alla berlina i luoghi comuni di un sottogenere mai passato di moda, tra citazioni (Harry Potter, Giovani Streghe, la solita Elizabeth BathorySalem's Lot), sottile ironia e il solito cinismo condito da una punta di crudeltà. Certo, se la dose di teen drama dovesse risultare eccessiva, tutti gli equilibri risulterebbero sballati ma dovremo aspettare le prossime puntate per capire come gli autori abbiano deciso di muoversi. Questo è un capitolo introduttivo e per tale deve essere preso, cercare di capire quali potrebbero essere gli sviluppi futuri è difficile.


In un contesto moderno dominato dalla scienza, le streghe devono imparare a dominare i loro poteri. Sono una specie in via d'estinzione, vittime di loro stesse e dei pregiudizi sociali. Per questo esiste l'istituto per giovani dotate gestito da Cordelia (Sarah Paulson), figlia della strega suprema Fiona (Jessica Lange). Lì va a finire la giovane Zoe Benson (Taissa Farmiga), tra altre giovani streghe dagli straordinari poteri.

Tre sono le cose che risaltano in questo inizio di stagione: la prima è la presenza di una straordinaria Kathy Bates, una delle novità in un cast che è sempre lo stesso (trovata geniale che permette allo spettatore di non trovarsi mai completamente spaesato nonostante i personaggi siano sempre diversi), la seconda è la riconferma di una Jessica Lange brava e bella come poche cose al mondo che però corre il rischio di trovarsi imprigionata in un personaggio non troppo lontano da quelli ricalcati nelle passate stagioni. E poi c'è Taissa Farmiga, secondo me la rivelazione di quest'anno. Se buon sangue non mente (è la sorella di Vera Farmiga) allora ci sarà da divertirsi. Insomma, in attesa del secondo episodio c'è da rimanere con l'acquolina in bocca, sperando di non rimanere delusi, 'ché il rischio è sempre dietro l'angolo.


Commenti

  1. Questo patinatissimo primo episodio mi ha già conquistata! La Bates è meravigliosa, e l'accoppiata che forma con la cara Jessica rischia di essere pazzesca, non vedo l'ora che arrivi la seconda puntata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io sono curioso di vedere come si evolverà la situazione

      Elimina
  2. Io credo che sarà anche meglio della seconda stagione. A me l'aspetto teen non dispiace affatto, se ben bilanciato.
    E credo che ne vedremo delle belle, perché gli autori ci hanno abituato a essere spiazzati.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, io spero siano stati in grado di bilanciare i diversi ingredienti. Sta di fatto che per 45 minuti non si riescono a levare gli occhi dallo schermo. Speriamo in bene.

      Elimina
  3. Ormai i maledetti hanno capito come girare il genere, quindi mi sa che ci sarà da godere come ricci... magari qualche inciampo ci sarà, ma non ci voglio credere ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, maledetti sono maledetti :D io spero questa sarà la stagione migliore

      Elimina
  4. Mah...io sono tra quelli che hanno storto un po' il naso dopo questa prima puntata... L'idea della scuola delle streghe mi sa tanto, troppo di Harry Potter... e soprattutto mi sembra che sia stata una svolta netta verso il trash... La nostra ex violet che fa morire gli uomini con cui va, scopandoci, penso sia tra le trovate più trash degli ultimi anni in televisione. Mi sembra che si stia ritornando sulle atmosfere della prima stagione che mi era piaciuta molto meno della seconda. Preferivo i toni più cupi di Asylum. E spero vivamente ci risparmino la storia teen tra la ex violet ed il biondino che mi è già venuta a noia.
    Detto questo, a livello visivo, con il suo virtuosismo estetico AHS resta tra i migliori prodotti televisivi. E Jessica Lange è una dea!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Essendo AHS una serie che gioca sugli stereotipi, non mi ha stupito la scelta dei richiami all'estetica pop, a Harry Potter e annessi. Vedremo come andrà a finire

      Elimina
  5. A me ha dato tanta gioizza! Prima puntata col botto, inquietante e contemporaneamente ricca di spunti vivaci, frizzanti, curiosi. E' molto pop e ciò mi aggrada. Oltre alla coppia stratosferica Lange-Bates vorrei sottolineare l'incommensurabile fighezza della Conroy. E' apparsa un attimo ed è stato sufficiente. La Taissa Farmiga io la adoro e sono molto felice di vederla al centro di tutto l'ambaradan. Tengo le dita incrociate per Lily Rabe e Evan Peters, a cui voglio molto bene.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me frega poco degli attori, spero solo che le novità siano buone. Vabbè, la Bates è mastodontica quasi quanto la Lange

      Elimina
  6. Io sono ancora alla seconda stagione - ho iniziato di vederlo verso settembre, ma ovviamente sono curiosissima per questa terza stagione, Jessica Lange per me è l'anima di American Horror Story, dato che pur essendo sempre presente dalla prima stagione, ha caratterizzato questo serial in maniera unica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, anche per me lei è il perno morale della serie. Spero che questo ricalcare sempre lo stesso personaggio non la rovini... ammesso che si tratti dello stesso personaggio-tipo

      Elimina

Posta un commento

... e tu, cosa ne pensi?

Post più popolari