Le (10) Canzoni con cui Sono Cresciuto


Ed ecco che, da un idea di Cannibal del blog Pensieri Cannibali, parte una nuova classifica di Combinazione Casuale. Questa venerdì parliamo di musica, nella particolar specie di canzoni e, scendendo ancora più nel particolare, di canzoni che hanno accompagnato la mia vita, il mio crescere e il mio evolvere (o involvere, direbbe qualcuno). Dieci canzoni, dieci momenti nell'esistenza di un piccolo blogger spaurito, dieci motivi per cui mi potreste prendere in giro. Ovviamente 10 canzoni per una vita sono poche, quindi opterò per una selezione in base ai periodi della mia esistenza. Quindi ecco le (10) Canzoni con cui sono Cresciuto. 



10) Litfiba - El Diablo


Diciamo che era il periodo delle scuole medie, i Litfiba erano la mia band preferita e il vinile di El Diablo ce l'avevamo in casa. Io lo mettevo su ogni volta che ce n'era l'occasione e in quel vinile c'era la canzone che dava nome all'album: El Diablo. Con quel 666 ripetuto ogni tanto che piaceva molto al mio lato horrorofilo. 

09) Bomfunk Mc - Freestyler


In piena adolescenza questo era il pezzo più figo, quello che ascoltavo nel walkman sul pullman di ritorno da scuola, quello che era un misto tra hip hop e musica elettronica. Avevo 16 anni, non sapevo neanche cosa diavolo fosse la musica finlandese, non credevo nemmeno che i finlandesi facessero musica. Questa per me era una bomba, al di là del successo ottenuto in radio o su MTV.

08) Sottotono - Solo lei ha quel che voglio


Credo fosse il primo superiore. Da bravo adolescente in carriera scoprii l'hip hop italiano e lo feci scoprendo i Sottotono. Quella era l'epoca dei primi amori, soprattutto non corrisposti, quindi  Solo lei ha quel che voglio era la "mia" canzone. Ricordo che all'epoca avevo la MC di quel disco ma prima ancora giravo per le radio cercando questo brano per poi registrarlo e fare le mie compilation. Ancora oggi ascoltarla mi fa sentire bene.

07) Radiohead - Exit Music (for a film)


I Radiohead sono stato il mio modo per scoprire la musica inglese contemporanea, il rock alternativo e un mondo che praticamente non conosceva. Ok Computer è stato un disco che ho conosciuto in ritardo, credo più o meno verso i 18 anni. Per conosciuto intendo conosciuto bene, non solo attraverso qualche singolo passato in radio o in tv. Per questo mi innamorai di Exit Music. Non di Karma Police, la più sputtanata, ma di quella più dolorosa, lenta e letale. Un'apertura verso qualcosa che non capivo (inglese?) ma che mi strappava le interiora.

06) Nirvana - Smells Like Teen Spirit


Scoprire i Nirvana per me è stato scoprire IL nirvana. Perché tutt'ora sono il mio gruppo preferito, e al diavolo la musica in senso stretto. Era l'energia. Non importava altro. Erano i testi e il dolore, il periodo della fine dell'età fanciullesca. I Nirvana, banalmente, li ho scoperti con Smells Like Teen Spirit e nonostante sia una delle loro canzoni che amo di meno, è stata una delle canzoni che ho ascoltato di più nella mia vita.

05) Lacrimosa - Alleine zu zweit


Ebbene sì, ho passato un periodo dark e andavo in giro vestito tutto di nero con croci gotiche gigantesche al collo. E questo brano era una specie di manifesto, per me. Perché devo ammetterlo, dei Lacrimosa mi è piaciuto un solo disco e a me non piace nemmeno, il tedesco. Ecco, l'ho detto. Trovo che sia l'antitesi della musicalità, la lingua tedesca. Ma questo brano l'avrei consumato, se non fosse stato in mp3. 

04) Eminem - Hailie's Song


L'hip hop è stato uno dei miei grandi amori. Eminem per me veniva subito dopo 2 Pac, forse perché rispetto a 2 Pac io ho vissuto la sua ascesa. Ma per me rimaneva solo hip hop. Poi ascoltai Hailie's Song, un brano che non è solo rap, la dedica di un padre a sua figlia, un cuore che si apre e vomita amore e dolore. Per me rimane tutt'ora il capolavoro di Eminem.

03) Miles Davis - Autumn Leaves


E' stato con questo pezzo che ho scoperto Miles Davis. E' stato scoprendo Miles Davis che ho scoperto il jazz e scoprendo il jazz ho cominciato a suonare il sax. Più canzone della vita di questa non ne trovo. Questa canzone mi ha cambiato la vita.

02) King Crimson - Starless and bible black 


I King Crimson sono, per me, una delle band più grandi mai esistite. E non solo per quanto riguarda la musica prog. Poi 'sto brano è di un'importanza fondamentale, uno perché me lo fece conoscere mio padre, due perché ci ho scritto il mio primo romanzo, tre perché è un capolavoro.

01) Dream Theater - I Walk Beside You


Posso dire che questo brano dei Dream ha segnato la mia storia recente, quindi l'inserimento è d'obbligo. Anche perché non ho una canzone che rappresenti realmente quest'ultimo periodo della mia esistenza, quello dei miei trent'anni. E poi ammettiamolo, è bellissima. E io non ci impazzisco nemmeno, per i Dream Theater.

Commenti

  1. apperò, che bella classifica :)

    RispondiElimina
  2. uh, ma quanto mi piaceva Freestyler!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quel pezzo spaccava un sacco, all'epoca. Stile nord europa...

      Elimina
  3. Per i Sottotono c'è stato un periodo in cui stavo in fissa per La mia coccinella, ricordi? Potrebbe rientrare nella mia top ten che pubblicherò a breve. ^_^
    Per il resto, bella lista!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando uscì La mia coccinella io ero troppo ggiovane, ma ricordo che il pezzo fu usato persino in una pubblicità.

      Grazie :)

      Elimina
  4. evvai, la moda delle classifiche si diffonde.
    grande la parte hip-hop! all'epoca i bombfunk e i sottotono spaccavano, eminem poi sempre fenomenale!
    radiohead e nirvana fondamentali, ovvio.
    ma i dream theater anche no... :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dai, non ti piacciono i Dream? Anche solo perché c'è Petrucci uno dovrebbe apprezzarli.

      Elimina
  5. Mi inchino ai Lacrimosa e ai King Crimson che mi piacerebbero pure sbattuti in faccia...ai Dream Theatre dopo oltre venti anni che li seguivo ( dal loro primo disco in cui cantava Charlie Dominici che ora è finito a cantare nei matrimoni) gli ho voltato le spalle...ormai siamo arrivati alla masturbazione pura dello strumento...

    RispondiElimina
  6. Oddio, pure te conosci i Lacrimosa? :D è bello vedere che non sono l'unico ad aver seguito un gruppo simile!
    I Drim Tiater purtroppo non li ho mai potuti digerire, sorry :-P

    RispondiElimina

Posta un commento

... e tu, cosa ne pensi?

Post più popolari