10 aprile 2014

[Recensione] Game of Thrones - Two Swords (04x01)


Ed ecco che, finalmente, riparte una delle serie più amate degli ultimi anni, arrivata ormai alla quarta stagione e che, il giorno della premiere, ha registrato record di ascolti incollando allo schermo 6.6 milioni di spettatori. Sto parlando ovviamente di Game of Thrones e del primo episodio della quarta stagione intitolato Two Swords.

Ora, Game of Thrones non è sicuramente un capolavoro, ma si tratta comunque di una serie avvincente e caratterizzata da un alto tasso di: emoglobina, monologhi e corpi nudi. Praticamente un serial di grandissimo richiamo, erroneamente definito fantasy (e gli amanti del fantasy sanno di cosa sto parlando) ma digeribili da molti palati, fini e meno fini. Quindi è comprensibilissimo che il ritorno di una serie tanto seguita sia stato salutato con un record di ascoltatori. Soprattutto dopo gli avvenimenti che avevano caratterizzato il finale della terza stagione e lo shock della penultima puntata (SPOILER: muore quasi tutta la famiglia Stark durante un matrimonio).


Ma cosa succede in Two Swords? Come ricomincia la saga ambientata nella Terra dei Sette Regni? Ritroviamo i personaggi principali da più o meno dove li avevamo lasciati. Certo, la paura di vedere il nostro preferito morire improvvisamente tra atroci sofferenze è sempre dietro l'angolo, ma ci dobbiamo fare forza e andare avanti. In fondo ogni nuovo inizio di stagione è come il giorno in cui rincontri vecchi amici con cui sei rimasto in contatto ma che non vedi più da parecchio tempo.
Un po' quello che è successo a Jaime Lannister, tornato ad Approdo del Re e che, nel giro di 45 minuti, riesce a litigare con suo padre (Tywin Lannister), a litigare con la sorella/amante Cersei, ormai un'ubriacona, a farsi beffeggiare da suo nipote il Re che tutti amano e a farsi impiantare una mano d'oro massiccio al posto di quella che gli hanno amputato. Ovviamente non si capisce bene quale sia il suo vero scopo, ma direi che è abbastanza presto, diamo al nostro un tempo antipatico amico la possibilità di riambientarsi. 


Stranamente non incontra suo fratello, il folletto Tyrion Lannister, alle prese non solo con i suoi problemi coniugali (dividendosi tra la giovane moglie Sansa Stark e l'amante gelosa) ma anche con quelli legati al suo ruolo "amministrativo". A proposito, è in una scena dove c'è anche lui che viene introdotto un nuovo personaggio, il principe Oberyn Doran (casata rivale dei Lannister), personaggio uberfigo che si aggiunge a quelli già presenti (giustamente, se George R. R. Martin continua a massacrarli). 

Ma in Two Swords lo sguardo viene rivolto un po' ovunque, un po' verso (quasi) tutti i personaggi. Verso Jon Snow ad esempio, sfuggito ai bruti e tornato alla Barriera. Verso la bruta Ygritte che litiga con Styr e il suo gruppo di Thenn cannibali. Verso Daenerys Targaryen, in marcia con i suoi draghetti e i suoi fidi subordinati (a proposito, Daario Naharis ha cambiato volto, vi avverto) e soprattutto verso Arya Stark e il Mastino, l'improbabile copia spaccaculi nuovo idolo dei teenagers. 
Non sappiamo invece che fine abbiano fatto Bran Stark, suo fratello minore e l'altra allegra combriccola, l'evirato Theon e Stannis Baratheon assieme alla strega rossa e al suo nipotino illegittimo. Né scopriamo cosa  ne sia stato dei minori Ditocorto e Varys, ma il tempo era veramente esiguo quindi comprendiamo la scelta fatta dalla produzione.


In tutto questo l'episodio scorre placido, con momenti niente male e un finale figo che ripaga della lunga attesa. E per fortuna la Domenica sta arrivando e con lei il secondo episodio della quarta stagione dal titolo The Lion and the Rose.


10 commenti:

  1. La sequenza con Arya e il Mastino mi ha fatto impazzire!

    RispondiElimina
  2. Devo ancora finire la terza, io :-P devo sbrigarmi!

    RispondiElimina
  3. e alla fine ho letto,ma quello spoiler lo sapevo già - guarda solo con lost non ho cercato spoiler ,se no finivo single immediatamente ^_^- eh..grande serie tv,davvero
    Tyron Khaalisi,Arya e il mastino sono i miei eroi !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Arya e il Mastino sono la coppia vincente, secondo me :)

      Elimina
  4. mi unisco all'amore per arya e il mastino che rischiano di diventare i miei preferiti. Ma anche la scena di Tyrion con sansa mi è piaciuta assai. potrebbe uscirne una coppia interessante e lui è strepitoso!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, Tyrion è un altro dei miei personaggi preferiti...

      Elimina
  5. Ma come abbiamo fatto a stare senza?
    Io ho dovuto vedere due volte la scena con Oberyn per capire bene la faccenda della sorella, del marito della sorella, dei figli della sorella, dell'assassino della sorella e del mandante dell'assassino della sorella...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahaha, effettivamente è un po' incasinato, soprattutto quando non usano l'appellativo Re Folle

      Elimina

... e tu, cosa ne pensi?

Potrebbe interessarvi anche questo?

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...