Curiosando Casualmente un Film - Speciale Halloween: 10 curiosità su The Nightmare Before Christmas


Questo è un dubbio che mi assilla da sempre: The Nightmare Before Christmas è un film di Halloween o un film di Natale? Ecco, io in un certo senso l'ho sempre ritenuto entrambe le cose, un film a metà strada, un post-halloween/pre-natale, un film da metà Novembre insomma. Ma alla fin fine la mia è semplice diplomazia che non risolve il problema, non colma realmente il dubbio. Cosa fare allora in un caso del genere? Il meglio sarebbe chiedere direttamente al regista del film, Tim Burton Henry Selick. E qualcuno lo ha fatto, a dire il vero, proprio quest'anno: si tratta di una bambina americana che, durante un incontro seguito alla proiezione di The Nightmare Before Christmas al Telluride Horror Show, ha posto a Selick la fatidica domanda, ottenendo tra l'altro una chiara risposta: certo, per lui che lo ha diretto TNBC è assolutamente un film di Halloween. Mistero risolto, quindi, anche se poi uno la può continuare a pensare come vuole. Io, anni fa, una scelta sinceramente l'avevo già fatta e infatti potete trovare questo film in questa classifica (per me ancora validissima) su I migliori film sulla Notte delle Streghe.

Detto questo, pensavo ad un modo per festeggiare Halloween, la mia festa preferita, con voi. Tra l'altro triste ricorrenza quest'anno, soprattutto paragonata a l'anno scorso. Ma si sa, le cose cambiano e non è detto che lo facciano necessariamente in meglio o in peggio.
Ma bando alle ciance, non solo per me (e per Selick) TNBC è un film di Halloween, ma è e rimarrà sempre un film SU Halloween. E quindi, oggi dedico a lui una puntata speciale di Curiosando Casualmente un Film, con le 10 curiosità su The Nightmare Before Christmas, di Henry Selick, anno 1993.


10) Partiamo da un classico: nonostante quel che tutti pensino, The Nightmare Before Christmas non è un film di Tim Burton ma di Henry Selick. O meglio, le cose sono leggermente più complesse: Burton ebbe l'idea, quindi gli è stato accreditato il soggetto. La sceneggiatura poi fu scritta da Michael McDowell e Caroline Thompson mentre a dirigere il film è stato Selick, amicone di Burton, che al tempo era impegnato sul set di Batman - Il ritorno.


09) L'idea di TNBC venne a Tim Burton un giorno, quando in un negozio osservò i commessi sostituire gli oggetti di Halloween con quelli natalizi. Da quell'idea nacque una poesia illustrata: ai tempi Burton lavorava per la Disney come disegnatore. Fu proprio alla Disney che propose per la prima volta il film, idea che fu però rifiutata in quanto troppo dark e non adatta ai bambini. Burton fu costretto ad abbandonare il progetto ma non per troppo tempo: in seguito ai successi di Edward Mani di Forbice e Batman, decise di far girare la pellicola a Henry Selick non con la Disney bensì con la Touchstone Pictures. Solo in seguito la Disney comprò il film facendolo entrare nelle proprie scuderie.


08) The Nightmare Before Christmas è un film di animazione girato in stop motion. Una tecnica in cui si riprende fotogramma per fotogramma (24 fotogrammi equivalgono a 1 secondo di girato) e che quindi allunga a dismisura i tempi di lavorazione: una settimana di riprese equivale a circa un minuto di girato. Per questo per girare l'intero film ci vollero circa 100 persone che lavorarono per tre anni su 230 set suddivisi in 19 teatri di posa.


07) La prima apparizione di Jack Skellington, protagonista del film, risale a Beetlejuice di Tim Burton, nel 1988: la sua testa appare in cima ad un cappello di Beetlejuice. Questa però non è l'unica apparizione che fa Skellington in altri film: in Coraline, di Henry Selick, il suo volto prende il posto del torlo di un uovo, mentre in Alice in Wonderland è stampato sul farfallino del Cappellaio Matto o in James e la Pesca Gigante (sempre di Selick) fa un cameo come pirata.


06) Nel 1994 TNBC fu nominato agli Oscar come Migliori effetti speciali, ma il premio lo vinse Jurassic Park. Il premio come Miglior film di animazione ancora non esisteva (fu istituito solo nel 2002). Il film però vinse un Golden Globe per la Migliore colonna sonora nel 1994.


05) Nella versione originale Jack è doppiato da due persone: Chris Sarandon per quanto riguarda il parlato, il compositore Danny Elfman (autore della colonna sonora) per quanto riguarda le parti cantate. In Italia invece Jack è doppiato interamente da Renato Zero. Il Babau è doppiato - nella versione originale - da Ken Page anche se, originariamente, la produzione aveva pensato a Johnny Depp.


04) Danny Elfman scrisse tutte le musiche del film senza aver letto la sceneggiatura: il compositore, stretto collaboratore di Burton, scrisse quelle che sono considerate tra le più belle musiche dell'animazione mondiale basandosi esclusivamente sul soggetto ideato dal nostro Tim.


03) Il mondo della musica è stato influenzato da TNBC: tra i tanti ci sono i Blink 182 che citano Jack e Sally nel brano I miss you ("We can live like Jack and Sally if you want / where you can always find me/ we’ll have Halloween on Christmas / and in the night we’ll wish this never ends") e Marilyn Manson, i Korn e Fiona Apple che hanno registrato cover di alcuni brani del film (This is Halloween, Sandy Claws e Sally's Song).


02) La Disney era intenzionata a produrre il sequel in computer animation di The Nightmare Before Christmas e di farlo girare proprio a Tim Burton. Il regista però fece accantonare il progetto. Cosa facile da ottenere, visto che detiene attualmente il 50% dei diritti sul film. Per lo stesso motivo la Disney dovette rinunciare all'idea di produrre un'attrazione Disneyland a tema.


01) Patrick Stewart aveva prestato la sua voce come narratore nell'introduzione originale del film, tagliata poi in fase di montaggio. Introduzione che però è stata inserita nella colonna sonora.


Commenti

  1. Beh, secondo me sia Burton che la Disney potrebbero ricavarci molto da attrazioni a tema! :)
    Bel report, molti retroscena non li conoscevo!!

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio. E comunque anche a me sarebbe piaciuta un'attrazione del genere ;)

      Elimina
  2. Risposte
    1. Capolavoro universale, mica poco ;) grazie

      Elimina
  3. Un bellissimo e straordinario film, un lungo lavoro ma ne valeva la pena, tante cose interessanti che non sapevo...comunque di Natale ha solo il nome, effettivamente è un film su Halloween ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io lo trovo adatto a tutte e due le festività, però "questa è halloween" ;)

      Elimina
  4. L'intro di Patrick Stewart ce l'ho sui due CD (non me ne bastava uno :P) e se posso dire io lo trovo più un film di Natale... ma va benissimo anche a Halloween!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Potrebbe essere un film di Natale che parla di Halloween :D

      Elimina

Posta un commento

... e tu, cosa ne pensi?

Post più popolari