26 novembre 2015

Che combinazione casuale!

"L'arte di mettere le parole una dietro l'altra"

Oggi riflettevo sul fatto che l'Ottobre di quest'anno c'è stato il quarto compleanno di Combinazione Casuale. Un "evento" che non festeggio da ormai un paio d'anni, ma che questo 2015 di grandi cambiamenti, di grande crisi (personale e non), di dolori e piccole soddisfazioni mi ha portato a vedere sotto una nuova/vecchia luce. E allora mi sono ricordato un po' del motivo per cui, nel 2011, decisi di aprire questo blog, degli intenti in parte dimenticati. 
Perché Combinazione Casuale, tanti anni fa, era il nome di una rivista universitaria che quattro studenti di Lettere e Filosofia fondarono e portarono avanti per un anno con l'intento non solo di creare una fanzine letteraria, ma di dare spazio alle voci di aspiranti scrittori, fotografi, artisti. Aspiranti forze creatrici di cui, nel nostro piccolo -anzi, piccolissimo-, volevamo amplificare la voce. Lo sapevamo che in un microcosmo come quello universitario (sopra)vivevano forze creatrici e desiderio di leggere, osservare, ascoltare o conoscere. Con la rivista pensammo non solo a far sentire le nostre voci ma provammo a far sentire quelle degli altri, pubblicando racconti e poesie, proponendo collaborazioni, dando spazio e la possibilità a chiunque volesse cimentarsi di farsi sentire.

Un po' di anni dopo ho tentato di infondere parte di quello spirito in un blog e non penso di esserci riuscito. O almeno, credo di aver dimenticato parte di questi intenti facendo sentire, di voce, quasi esclusivamente la mia. Che vale poco, quanto un bisbiglio. Resto convinto invece che tanti bisbigli, insieme, possano aver l'intensità di un urlo.

Per questo, in questa quinta stagione di Combinazione Casuale, vorrei ribadire la mia apertura verso chiunque volesse usare questo blog come piattaforma per farsi sentire. Da pochi, da pochissimi, ma di meglio non posso fare. Se scrivete, se avete un blog, se fate musica o fotografia, cinema o arte, se avete un sito e avete voglia di essere ospitati qui o di collaborare "alla pari", potete tranquillamente scrivermi (combinazionecasuale@gmail.com o frank_romantico@hotmail.it) e io prenderò in considerazione la vostra voce come il nessuno che sono, in base semplicemente ai miei gusti.

Per quanto riguarda invece chi ha posto alla mia attenzione un suo lavoro o una sua idea, vi prometto che al più presto me ne occuperò e vi farò sapere, sono in imperdonabile ritardo ma non mi sono dimenticato. 

Intanto, un saluto ai miei vecchi amici Gianpaolo, Dario e Michele, con cui ho condiviso questa bellissima esperienza, circa dieci anni fa.


13 commenti:

  1. Ah, vedi tu la genesi di CC!
    Innanzitutto buon blogcompleanno in ritardo, Frankie... e che dire?
    Non sarebbe bello richiamare qui parte di quella squadra fanzinara?

    Mi piace che apri le tue porte agli altri, lo faccio anche io ed è il modo migliore per fare rete... inventiamoci una collaborazione!! :)

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, sarebbe bello sì, quasi quasi lo faccio, chissà se qualcuno di loro non accetta di intervenire.

      Le porte agli altri le ho sempre aperte e una collaborazione la faccio volentieri. Parliamone ;)

      Elimina
    2. Quando vuoi, baby! ;)

      Moz-

      Elimina
  2. Non sapevo della rivista universitaria.
    Comunque, buon compleblogger :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ebbene sì, Combinazione Casuale era una rivista distribuita gratuitamente nei corridoi della facoltà di Lettere a Bari. Dovrei avere ancora una copia del numero 0 da qualche parte.

      Grazie per gli auguri trapassati :)

      Elimina
  3. Angurie Bro! "Che combinazione Casuale!" fu anche la mia esclamazione nel citare da me la tua rece di Barfly che mi persi completamente prima di scrivere la mia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, vedi? Che combinazione casuale...

      Elimina
  4. Mi piacciono le collaborazioni, come dice Moz fanno rete, mi fanno pensare al fatto che non esista solo SEO e visualizzazioni, ma voglia di comunicare!
    Io però non sono bravo, sono un ritardatario cronico e mi spiace dare una parola che poi non posso mantenere.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, al di là delle collaborazioni, ho appena "scoperto" il tuo blog. E benvenuto!

      Elimina
  5. Auguri in ritardo...non sapevo che era un giornalino universitario e addirittura di Bari ;)
    Una collaborazione o altro? non è una cattiva idea, ci penserò :)

    RispondiElimina
  6. Tanti auguri amigo! :) Sempre belli i retroscena sulle motivazioni che spingono ad aprire un blog...

    RispondiElimina

... e tu, cosa ne pensi?

Potrebbe interessarvi anche questo?

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...