Cell (di Tod Williams, 2016)


LA TRAMA: un misterioso segnale, diramato attraverso i telefoni cellulari, penetra nelle menti di quasi tutti gli esseri umani trasformandoli in uno sciame di zombi. Clay Riddell, alla ricerca del figlio e della moglie, prova a sopravvivere assieme al vecchio Tom McCourt e alla giovanissima Alice Maxwell. 

IN POCHE PAROLE: Una film brutto. Ma veramente brutto. Non ho mai letto il romanzo omonimo di Stephen King da cui è tratto, ma a prescindere dal suo essere una trasposizione (mi dicono mal fatta), Cell di Tod Williams fa cagare. Non c'è molto altro da dire, infondo. E' girato male, con attori imbolsiti diretti alla bene e meglio, effetti digitali da dimenticare e sequenze ridicole. Per non parlare di una sceneggiatura scritta con i piedi, superficiale, che non solo non spiega nulla (che non è un male) ma che sembra totalmente campata in aria, tra dialoghi stupidi e personaggi scritti malissimo. Non c'è epica, non c'è tensione. Un film vuoto e che lascia a desiderare esteticamente. Brutto e senz'anima.

Certo, un paio di sequenza sono azzeccate. Quella con tutti gli zombi che dormono, ad esempio. Ma non basta. Per dirigere film come questi servono registi veri e non basta una sceneggiatura raffazzonata e tanti volti famosi per fare di Cell un film anche solo godibile. Perché qui l'unica cosa che si salva è il soggetto, ma quello non è originale e non conta. E sinceramente mi chiedo come abbia potuto King partecipare a qualcosa del genere. Veramente, una grande delusione. 

LATI POSITIVI: il soggetto (ma non è originale), un paio di scene (che non vi sto a raccontare per non fare SPOILER) e... basta! E sono stato pure buono.

LATI NEGATIVI: tutti, perché sto film è lammerda!


APPROFONDIMENTO

L'idea di girare un film tratto dal romanzo Cell, di Stephen King, nacque nel ormai lontano 2006, quando la Dimension Films ne acquisì i diritti. Per dirigerlo fu scelto Eli Roth, che però decise di lasciare il progetto in seguito a dissapori con gli sceneggiatori Scott Alexander e Larry Karaszewski. Il progetto, a quel punto, fu accantonato per essre ripreso poi con il coinvolgimento di Stephen King stesso nella scrittura del film assieme a Adam Alleca. Alla regia fu chiamato Tod Williams, conosciuto per aver girato il secondo capitolo della serie cinematografica Paranormal Activity

In altre parole The Cell è un film nato male e venuto fuori male. Confuso, ridico, a tratti insopportabile. Lo ammetto candidamente: uno dei peggiori film dell'anno. Ed è un peccato, soprattutto visto i nomi coinvolti, gente come lo stesso King (ma che cazzo ha combinato con la sceneggiatura?) o i protagonisti John Cusack e Samuel L. Jackson. Alla fine Cell è un b movie brutto, sciatto, che tenta il colpaccio con un paio di scene di livello ma poi dimostra tutta la propria pochezza fino a un finale bruttissimo e confuso, quasi fosse stato buttato lì per concludere un progetto a cui sembra nessuno abbia creduto davvero.


Ho evitato, come si sarà notato, qualsiasi parallelismo col romanzo. Non posso farne, non l'ho mai letto. So solo che è uno dei minori (per non dire peggiore) del Re e che pur seguendone a grandi linee le coordinate, se ne discosta in più punti. Io so solo che Cell parte malissimo (ridicolo a dir poco), migliora leggermente per poi precipitare a mezz'ora dalla fine. Tod Williams, assolutamente incapace, sembra voler mettere in scena una puntata povera di The Walking Dead e gli attori, nonostante i loro grandi nomi, appaiono svogliati, annoiati, quasi fossero controfigure. Peccato!

CONCLUSIONI: un brutto film, di cui si salva poco e niente. Bocciato, condannato senza possibilità di appello. Peccato perché con un soggetto del genere sarebbe potuto essere qualcosa di veramente interessante. 

Commenti

  1. Avevo abbastanza apprezzato il romanzo, al tempo, ma il film è orrido e del tutto insensato. E che cani di attori!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grandi nomi, pessima resa, quasi non c'avessero proprio voglia di stare là

      Elimina
  2. Mi aveva già abbastanza fatto pena il romanzo, uno dei peggiori forse di King. Il film passo volentieri

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Facciamo anche finta che non lo abbiano mai girato, va :)

      Elimina
  3. A questo punto passo, già ero poco ispirato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda, fai più che bene a passare, non lo rimpiangerai :D

      Elimina

Posta un commento

... e tu, cosa ne pensi?

Post più popolari