Dal Medico - Una canzone e una poesia...



Il dottore aveva chiuso la porta.
"Avanti il prossimo", aveva detto
e nella sala d'attesa
c'era solo gente che si faceva i fatti suoi.
Una vecchia signora
legge il giornale
e ride
sotto i baffi scuri e duri
mentre un vecchio,
accanto a lei,
se la dorme alla grande
con le mani
strette alle ginocchia.
Una ragazza lontana,
nell'angolo opposto al mio,
sussurra una canzone.
Mi piace.
Vorrei baciarla.
Non lei, la canzone.
Mentre io
ho solo un po' di febbre
e mi chiedo
cosa ci faccio lì,
insieme a quel bel pezzo
di umanità.

Commenti

Post popolari in questo blog

6 racconti creepypasta che non vi faranno dormire la notte

Top 5: le Creepypasta (o leggende web) più inquietanti

Notte Horror 2018: La Chiesa (di Michele Soavi, 1989)

Breaking Bad - Recensione e curiosità di una serie già cult

[Recensione] Il Fuoco della Vendetta - Out of the Furnace (di Scott Cooper, 2013)