Post

Visualizzazione dei post da Novembre, 2017

Netflix: La Scoperta (di Charlie McDowell, 2017)

Immagine
Un film come La Scoperta non è niente di che, non credevo meritasse neanche un post, eppure al netto dei suoi difetti di scrittura che - lo dico subito - portano repentinamente ad un twist finale che veramente non sembra basato su nessun presupposto logico (logica del contesto, ovviamente) permette qualche interessante riflessione sul suo tema centrale, ovvero quello dell'aldilà scientificamente provato.
The Discovery è un film del 2017 del regista Charlie McDowell, prodotto da Netflix e con un cast "importante", tra le cui punte di diamante spiccano Rooney Mara, Jason Segel e Robert Redford. Si tratta di un film sentimentale, di un dramma romantico, il tutto condito con un'abbondante dose di fantascienza umana: Thomas Harbor è uno scienziato che, scoperta scentificamente l'esistenza dell'aldilà, scatena il fanatismo delle masse pronte a suicidarsi pur di guadagnarsi un mondo migliore in cui vivere. Intanto il figlio Will deve fare i conti con la frattura emo…

Auguri per la tua morte (di Christopher Landon, 2017)

Immagine
E' incredibile come, nell'epoca della globalizzazione, dell'assenza di confini "virtuali" e dell'informazione cosidetta libera che dovrebbero amplificare l'idea non solo di fruizione ma, soprattutto, di comprensione, rimaniamo così isolati nei limiti della nostra percezione da non aver ancora acquisito l'abilità di guardare il mondo da un punto di vista più generale.  Compreso il mondo del cinema.  Insomma, ci limitiamo ancora solo a giudicare e a farlo limitandoci al nostro ristretto campo d'esperienza. Per questo un film diventa "una cagata" e un altro "un capolavoro". Lo diciamo, ne siamo convinti, ma se ce lo chiedono non riusciamo a spiegare bene il perche. 
Auguri Per La Tua Morte (Happy Death Day) è l'ennesima produzione della Blumhouse Productions. Non dico "l'ultima" perché, nel momento stesso in cui ne parlo, potrebbe essere uscito già un nuovo film prodotto da Jason Blum. Siamo nel pieno "teen …

Due parole su Jeepers Creepers 3 (di Victor Salva, 2017)

Immagine
Uno aspetta per quattordici anni un film che non arriva mai, più volte annunciato ma infine mai girato, per motivi che esulano dalle dinamiche cinematografiche. Uno viene finalmente a sapere che, infine, quel film si farà. Che sì, arriverà. Uno attende con trepidazione che ciò accada, che il film faccia la sua uscita. Uno si aspetta di ritrovare il Jeeper in tutta la orrida maestosità sul piccolo schermo di casa sua, consapevole che al cinema non uscirà mai e che con enorme difficoltà potrebbe arrivare in home qui da noi. Uno pensa che tutto quel che attorno al film e al suo regista abbia gravitato non debba interessargli. Anche se poi non è proprio così, perché si sa: la macchina produttiva è complessa e l'industria non perdona. Basta osservare quel che sta accandendo in questo periodo tanto a Hollywood quanto in Italia. 
Quindi insomma: era ovvio che lo scandolo e le denunce che avevano colpito Victor Salva avrebbero pesato non solo sulla gestazione del suo Jeepers Creepers 3, …

Netflix: Stranger Things 2 (dei Fratelli Duffer, 2017)

Immagine
Ne hanno parlato tutti, chiunque, in ogni dove. Blog, social, siti specializzati, siti non specializzati. A cavallo del fenomeno IT (qui la recensione), il fenomeno Stranger Things 2 non ne ha risentito quasi per nulla. Niente di strano: la prima stagione, pubblicata su Netflix il 15 luglio 2016, era stata più che un successo; un fenomeno di massa. Quindi l'attesa per la seconda era cresciuta di pari passo con il passare dei mesi e si era fatta insostenibile con l'uscita dei primi poster (tutti - o quasi - ispirati a cult cinematografici degli anni '80) e del trailer.
Ora, a me la prima stagione di Stranger Things è piaciuta molto, ma non sono mai riuscito ad innamorarmene. Forse è per questo che ho subito meno la pressione dell'uscita di questa seconda parte. Ad esempio, non ero lì su Netflix il 27 Ottobre a strapparmi i capelli concedendomi una prima, attesissima visione. Però, inutile negarlo, ero curioso di sapere come sarebbe andata, curioso di sapere come si sar…